Accademia Internazionale di Musica di Cagliari
 

Valentina Igošina

Valentina Igošina ha iniziato a suonare il pianoforte all’età di quattro anni, e ha avuto sua madre come prima insegnante.

Ha poi studiato presso il conservatorio statale di Mosca “P. I. Čajkovskij”, dove ora è docente[2], sotto la guida dei Maestri Larissa Dedova e Sergei Dorensky.

Nel 1993, all’età di 14 anni, ha vinto il primo premio al “Rubinstein International Young Pianist Competition” in Polonia. Nel 1997, a 18 anni, ha vinto il primo premio a Mosca nella competizione pianistica “Rachmaninov International Piano Competition”.

Da allora Igošina ha continuato ad esibirsi in competizioni in tutto il mondo, ottenendo:

  • il secondo posto in Georgia all'”Atlanta International Competition (2002)”;
  • il primo posto al Concorso Internazionale Pianistico “Premio Giuliano Pecar” (2002) in Italia;
  • finalista a Bruxelles al “Queen Elisabeth Competition(2003)”;
  • secondo posto, in Spagna, al “Jose Iturbi International Piano Competitions (2006)”.

Igošina è considerata una delle più influenti ed eccellenti pianiste classiche della storia della musica moderna.(Nota: Cultural Institute of the Macao S.A.R. Government, Orquestra de Macau, June 4, 2009.)

Igošina è stata invitata a suonare ed accompagnare molte orchestre di gran spessore, ad esempio la Royal Concertgebouw Orchestra di Amsterdam, in Gran Bretagna con “l’Orchestra Sinfonica Scozzese della BBC” e la “Hallé” di Manchester, in Australia con la “Melbourne Symphony Orchestra”, l’Orchestra Sinfonica di Barcellona Symphony, ed a Santiago con la “Chile Symphony Orchestra”.

Lei ha inoltre partecipato a numerosi recital e festival musicali, tra i quali:

  • Tonhalle, a Zurigo.
  • La Società dei Concerti, a Milano.
  • Ravello Festival, Italia.
  • Duszniki Zdroj Chopin Festival, in Polonia.
  • Belem Festival, Lisbona.
  • Radio France-Montpellier, in Francia.
  • La Roque-d’Anthéron, Provenza, Francia.
  • Harrod’s International Piano Series, Queen Elizabeth Hall, Londra.
  • Styriarte Festival, Graz, Austria.
  • Povoa de Varzim Festival, Portogallo.

Igošina ha inciso album con la BBC Radio 3, Classical FM, BBC Scozzese, così come delle tracce audio per i film di Tony Palmer “The Harvest of Sorrow” e “The Strange Case of Delphina Potocka”.

Nel 2006 la Warner Classics International ha prodotto un album intitolato Valentina Igoshina, dove la Igošina suona brani di Modest Mussorgsky e Robert Schumann, inclusi gli album con “Quadri di una esposizione” di Mussorgsky e il “Carnevale” di Schumann.

Le più recenti incisioni della Igošina sono le opere definitive riguardanti i valzer di Frédéric Chopin. L’album, intitolato “Chopin: Complete Waltzes” è stato scelto dal “Classic FM Magazine” nel mese di novembre 2008 come “disco del mese”. È stato prodotto da Lontano Music e distribuito dalla Warner Classics.

Accademia Internazionale di Musica di Cagliari
© 2024 Accademia Internazionale di Musica di Cagliari